I corsi preparto si svolgono da numerosi anni con l’obiettivo di preparare le mamme e le coppie all’evento nascita. Per molto tempo e ancora ad oggi, la preparazione si è svolta attraverso la conduzione di gruppi in cui la parte informativa risulta la parte preponderante. Ma cosa significa preparare le donne e la coppia al travaglio e alla nascita del proprio bambino?

Obiettivi del corso preparto

L’obiettivo principale di un corso preparto è quello di promuovere la salute della nascita: in particolare della mamma, del bambino e dell’intera famiglia. Nasce da sè la riflessione sul concetto di salute, intesa non solo come massimo benessere fisico ma anche psicologico e relazionale. Inserendo il concetto di salute nel campo della nascita si potrebbe definire come il completo benessere della triade, il vissuto positivo dell’evento nascita, la consapevolezza del percorso stesso. Parlando di promozione della salute, i fattori da tenere in considerazione sono sicuramente: l’informazione da fornire alle famiglie al fine di aumentare la riflessione e la consapevolezza (la base per poter decidere e garantire l’autodeterminazione del paziente, per garantire l’accessibilità ai servizi socio-sanitari), la condivisione e la riflessione del singolo e del gruppo, l’educazione alla salute (come ad esempio fornire le adeguate informazioni sulla nutrizione, attività fisica prenatale).

Le informazioni e la condivisione del gruppo, parte centrale della maggior parte dei corsi preparto, sono però solo due delle azioni da intraprendere per parlare di promozione della salute e prevenzione. Cosa è necessario?

Se partiamo dal concetto di promozione della salute, come “il processo che conferisce alle persone la capacità di aumentare e migliorare il controllo sulla propria salute”; si comprende come diventi di cruciale importanza conferire al corso preparto una buona parte di strumenti pratici.

La preparazione pratica al parto

Incidere positivamente sui risultati in termini di salute materno-infantile attraverso un corso preparto non può prescindere dall’inserire all’interno dello stesso una preparazione pratica. Cosa si intende?

Fornire gli strumenti pratici per promuovere la salute in gravidanza: guidare e fornire parti pratiche di movimento prenatale, di relazione prenatale della triade (bonding prenatale), di contenimento e risoluzione di dubbi e paure legate alla gravidanza e al parto, di gestione dei principali sintomi quali lombalgia, pubalgia, incontinenza urinaria.

Fornire gli strumenti pratici per promuovere la salute del parto: guidare e fornire parti pratiche di preparazione perineale al parto al fine di ridurre il rischio di traumi del canale del parto (lacerazioni, episiotomia), di tecniche di respirazione e rilassamento, di strumenti di gestione del dolore (massaggio di coppia, uso dell’acqua, posizioni materne), di utilizzo ottimale delle posizioni al parto, di apprendimento del movimento antalgico per le diverse fasi del travaglio e parto, di attivazione della parte istintiva materna e paterna, di strumenti comunicativi-relazionali della coppia.

Le coppie devono ricevere le basi teoriche attraverso le informazioni, al fine di comprendere le parti pratiche che vengono fornite al corso preparto, ma sopratutto avere il tempo e lo spazio per provare, sperimentare e fare propri questi strumenti. Le conoscenze devono integrarsi alle abilità personali e di coppia al fine di aumentare l’autostima, la propria autoefficacia e sopratutto poter incidere positivamente sulla propria salute.

Corso preparto active a Udine

Dopo anni di conduzione di corsi preparto nella sanità pubblica friulana, aver accompagnato centinaia di coppie nel percorso nascita e aver osservato e ascoltato i vissuti dopo la nascita delle famiglie, oltre che aver assistito coppie in sala parto ho avuto la conferma che dovevo strutturare un corso completamente diverso. Le informazioni, fornite tramite il passaggio di conoscenze tra il professionista e il discente, non sono sufficienti. Il corso preparto ACTIVE è strutturato come un percorso prevalentemente pratico, dove dedicare molto tempo e spazio alla coppia e al potenziamento delle loro risorse e abilità personali.

Più di metà degli incontri del corso preparto ACTIVE sono di coppia, con il coinvolgimento attivo del papà all’interno del percorso nascita. Un percorso che prepara la mamma al parto, ma anche il compagno al grande evento. Non coinvolgere il partner, significherebbe escludere un attore fondamentale all’interno della promozione della salute materno-infantile. Inserito all’interno del percorso nascita, il corso di Yoga prenatale, va a potenziare la componente esperienziale di propriocezione, consapevolezza e benessere materno per la gravidanza e il parto.

Infine, il corso preparto ACTIVE, prevede una forte dinamicità in termini di programma del corso. Alcuni bisogni di salute delle coppie possono essere specifici e richiedere una preparazione mirata: è questo il caso di una gravidanza a rischio per problematica specifica (vedi gravidanza con precedente taglio cesareo, gravidanza in donna con disturbi psichiatrici, in donna con indicazione al riposo assoluto, gravidanza in donna con obesità elevata per fare alcuni esempi), il caso di una gravidanza in una donna con patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico (alterazioni del bacino, patologie articolari e a carico del movimento, disfunzioni del pavimento pelvico), piuttosto che donne senza un partner e con scarsa rete sociale.