ASSISTENZA OSTETRICA NEL PUERPERIO

L'ostetrica è la professionista che può accompagnarti e supportarti dopo la nascita del tuo bambino. Il puerperio è il periodo di tempo compreso tra il secondamento (l'espulsione della placenta dopo il parto) e la ripresa dell'attività ovulatoria. Solitamente dura circa 6-8 settimane. In questo arco di tempo avvengono delle modificazioni fisiche che permettono all'utero, al pavimento pelvico e alla parete addominale di tornare alle condizioni pregravidiche. L'utero espelle i residui tissutali attraverso perdite vaginali dette lochiazioni, che durano circa 6 settimane.  La mestruazione ricompare in genere entro circa 40 giorni dal parto se non allatti e entro circa 70 giorni se allatti; in molte donne però la mestruazione ricompare solo al termine dell'allattamento al seno. Ecco un modo per calcolare il ciclo mestruale online in modo gratuito.

utero-puerperio-accantoalladonna

utero-puerperio-accantoalladonna

Perchè dicono che il puerperio sia un periodo impegnativo?

Nelle prime settimane dopo il parto tu e il tuo compagno accoglierete il nuovo arrivato, che necessiterà di cure e attenzioni. La cura del bambino, la medicazione del cordone e l'allattamento al seno, sebbene cose naturali e belle, possono essere difficili, specialmente per chi non ha una mamma o una sorella che possa aiutare la nuova famiglia. Molte trovano diffcoltà nel gestire l'allattamento e le poppate notturne nei primi tempi e possono soffrire di ragadi in caso di scorretto attacco al seno. Le lochiazioni possono essere una fonte di fastidio, così come i punti di sutura per chi ha avuto lacerazioni o ha fatto un cesareo; inoltre molte donne soffrono di incontinenza urinaria temporanea dovuta alla perdita di tonicità dei muscoli pelvici.

mamma-bimbo-accantoalladonna

mamma-bimbo-accantoalladonna

A chi mi posso rivolgere per avere un aiuto nel puerperio?

L'ostetrica è la professionista che ti può sostenere e consigliare durante il puerperio. Infatti l'ostetrica:

  • monitorerà l'involuzione dell'utero, le lochiazioni e le eventuali suture;
  • ti aiuterà nel corretto attacco al seno, nel gestire la montata lattea e nell'allattamento;
  • ti consiglierà sulla cura del neonato e la medicazione del cordone;
  • aiuterà la tua coppia nell'accoglimento del bimbo e nella formazione del nuovo legame familiare;
  • ti seguirà nella ginnastica pelvica per il recupero della funzionalità del pavimento pelvico.
Assistenza ostetrica in puerperio-Accanto alla Donna

Assistenza ostetrica in puerperio-Accanto alla Donna

Ho sentito parlare della dimissione precoce, che cos'è?

Esiste la possibilità di essere dimessa prima delle normali 48-72 ore di degenza. Se vuoi avvalerti di questa possibilità, devi metterti d'accordo con l'ospedale dove partorirai: il ginecologo e il pediatra valuteranno lo stato di salute tuo e del bimbo e se siete sani daranno il via libera; per fare questo però devi essere seguita da un'ostetrica della struttura, del territorio o libera professionista che vigilerà sulla vostra salute.

Dimissione precoce-Accanto alla Donna

Dimissione precoce-Accanto alla Donna

Mi è stato detto che nei mesi successivi al parto non devo uscire, è vero?

Effettivamente l'accudimento del bimbo assorbe tempo ed energie; in Italia inoltre non c'è l'usanza culturale di uscire molto nelle prime settimane di vita del bambino (mentre per esempio nei paesi nordici è una cosa abituale). Questo però non deve frenarti se hai voglia di uscire. Particolarmente utile è seguire un corso post-parto aperto a mamme e bambini, in cui puoi ricevere informazioni utili, confrontarti con altre neomamme e fare attività fisica mirata per le tue esigenze. Informati con la tua ostetrica sui corsi post-parto presenti nella tua città!

Ginnastica post nascita- Accanto alla Donna

Ginnastica post nascita- Accanto alla Donna